Pubblicato il Lascia un commento

Gru: quali tipologie conosci?

Tipologie Gru Manitex valla

Le gru anche se costruite in modo rudimentale erano già presenti in Mesopotamia, ad oggi sono diventate uno strumento fondamentale in alcune imprese. La nostra azienda già immersa nel mondo dei sollevatori ha aperto questo 2021 annunciando una collaborazione con Manitex Valla, leader delle gru semoventi industriali. Sembra quindi doveroso parlare di   alcune fra le più usate.

Per ogni utilizzo si ha una gru specifica la quale viene scelta in base a diversi fattori che sono:

–          quale lavoro deve essere svolto;

–          il luogo in cui verrà utilizzata (esterno o interno);

–          gli oggetti che dovranno essere spostati (ingombro e peso).

In base a queste 3 caratteristiche viene scelta la gru che meglio si adatta a queste esigenze.

Vediamo ora alcune tipologie di gru in particolare le più comuni:

–          Gru a torre

–          Gru semovente

–          Gru a ponte

–          Gru a cavalletto

–          Gru a braccio

–          Autogru 

–          Gru idrauliche

Gru semovente

Nel caso in cui si necessiti per il proprio lavoro di un mezzo versatile in grado di lavorare sia all’interno che all’esterno è possibile avvalersi delle gru semoventi. Dotate di alimentazione elettrica sono l’ideale per sollevare pesi all’interno degli stabilimenti. Queste non necessitano di stabilizzatori e permettono di sollevare i carichi nel mentre di uno spostamento. Si tratta di un mezzo molto versatile e facilmente adattabile a ogni esigenza lavorativa in quanto macchinari potenti ma agili allo stesso tempo.

Vuoi provare la nostra proposta di gru semoventi? Clicca qui!

Gru a ponte

È composta da travi realizzate solitamente in acciaio e da un ponte appoggiato ai binari oppure sospeso. In caso di ponte sospeso la traslazione del gancio può essere sia manuale che elettrica, mentre nel caso in cui il ponte sia dotato di appoggio si avrà sempre una versione a motore.

Queste tipologie di gru vengono solitamente utilizzate nella grande industria per movimentare carichi importanti.

Gru a cavalletto

Molto simili alle gru a ponte si differenziano per la struttura che poggia a terra composta da due “gambe”. Dotate di una struttura principale con travi portati a cassone e unite attraverso una struttura verticale alle testate motorizzate a terra. Attraverso un apparecchio a fune a motore scorrevole si ha il sollevamento delle merci.

Gru a braccio

Sono definite così le gru dove il gancio di presa è collocato all’estremità di un braccio meccanico. Principalmente di distinguono due tipologie di gru a braccio: a torre o a portale.

A torre

Questo modello di gru è possibile trovarlo in particolar modo nei cantieri ed è costituito da un braccio che si trova sopra a una torre metallica verticale. Il braccio può girare in tutte le direzioni e sollevare il carico, grazie al movimento della torre stessa.

A portale

Parliamo di un modello particolare dove il telaio forma una sorta di “U” rovesciata e la parte iniziale del braccio è fissato all’interno di questa struttura, per poi sporgere al di fuori. Vengono utilizzate ad esempio per caricare i container sulle imbarcazioni.

Autogru

Si tratta di un veicolo che nella parte posteriore è dotato di una gru di diverse dimensioni a seconda delle esigenze. Utilizzato in particolar modo nei cantieri dove è necessario avere uno strumento agile e versatile nel movimento. Non sono però progettare per caricare sul mezzo ciò che caricano, ma solo per sportarlo.

Vuoi scoprire se è possibile acquistare la tua nuova gru grazie agli incentivi per la 4.0? Contattaci!

Gru idrauliche

Installate sugli autocarri permettono di movimentare le merci e di poterle poi trasportare con l’autocarro stesso. Il motore dell’autocarro è ciò che alimenta le componenti della gru. Il mezzo è formato da un basamento con traverse estensibili, da una colonna rotante, da un primo braccio attaccato alla colonna e da un braccio telescopico agganciato al primo. Anche queste vengono impiegate soprattutto all’aperto e nell’edilizia.

Vuoi saperne di più? Contattaci!

Please follow and like us:
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.