Posted on Lascia un commento

Perché tagliando e verifiche trimestrali NON sono la stessa cosa?

TAGLIANDO CARRELLO ELEVATORE

Il tagliando e le verifiche trimestrali permettono di operare con il carrello elevatore in sicurezza e in linea con le disposizioni legislative.

Ovviamente si tratta di controlli differenti i quali si occupano di verificare la salute di componenti diverse del carrello elevatore e di conseguenza presentano scopi distinti.

Il tagliando, a differenza delle trimestrali, serve a controllare che i principali componenti del carrello elevatore non siano usurati così da prevenire la comparsa di problemi al motore.

I controlli trimestrali invece, hanno come obiettivo quello di valutare le condizioni dei dispositivi di sicurezza come ad esempio le catene o le funi.

Tagliando: Elettrici vs Diesel

È necessario per prima cosa fare una distinzione fra carrelli elevatori elettrici e diesel.

Elettrici:

I carrelli elevatori elettrici di vecchia generazione presentano componenti del motore, come le spazzole motore e i contatti, i quali devono essere controllati ed eventualmente sostituiti. Solitamente il periodo che dovrebbe intercorrere fra un tagliando e l’altro si basa sul monte delle ore di lavoro. Questo valore varia in base alle indicazioni che vengono fornite sul libretto di uso e manutenzione, anche se in media possiamo indicare che si dovrebbe effettuare ogni 500 ore di lavoro.

Diesel:

I muletti che possiedono un motore alimentato a diesel devono essere controllati tramite il tagliando in media ogni 250 ore di lavoro, le quali possono variare in base a:

  • sfruttamento eccessivo del mezzo;
  • indicazioni differenti sul libretto di uso e manutenzione;
  • luogo di lavoro eccessivamente esposto a polveri di vario genere.

Principalmente ciò che viene esaminato sono i filtri dell’olio motore, del carburante e dell’aria. Inoltre, si procede al cambio dell’olio motore.

Tutto questo è importante per la salute del motore del veicolo in quanto i residui che possono passare attraverso un filtro eccessivamente usurato possono compromettere il corretto funzionamento del mezzo stesso.

E se il carrello elevatore viene utilizzato in maniera ridotta?

Anche se il mezzo non viene sfruttato a pieno, quindi non raggiunge nel breve periodo il monte delle ore, è consigliabile effettuare il tagliando una volta all’anno, così da prevenire danni al motore. In questo modo è possibile avere sia un risparmio a livello di costi di manutenzione, agendo con anticipo, sia allungare la vita utile del carrello elevatore.

Per approfondire la questione delle verifiche trimestrali vi invitiamo a consultare l’articolo del nostro blog che parla proprio di questo: QUI.

RICORDATI DI INFORMARE IL TUO TECNICO SPECIALIZZATO QUANDO È ORA DI EFFETTUARE IL TAGLIANDO!

Please follow and like us:
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *