Pubblicato il

BANDO ISI INAIL: 65% DI FINANZIAMENTO A FONDO PERDUTO PER L’ACQUISTO DI NUOVE ATTREZZATURE.

Presso la nostra officina è possibile acquistare carrelli elevatori NUOVI che rientrano all’interno delle attrezzature finanziabili AL 65 % dal Bando ISI.
Ma cos’è questo bando? Di cosa si tratta? Proviamo a scoprirlo in questo breve articolo.

L’INAIL ha pubblicato la nuova edizione del bando ISI per finanziamenti a fondo perduto alle imprese per progetti che riguardano la salute e la sicurezza sul lavoro. Sono stati stanziati 249.406.358 euro per cinque assi di finanziamento:
• Asse 1: progetti di investimento e progetti per l’adozione di modelli organizzativi
• Asse 2: progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi
• Asse 3: progetti di bonifica da materiale contenente amianto
• Asse 4: progetti per PMI operanti in specifici settori di attività (industria del legno, fabbricazione prodotti refrattari, fabbricazione materiali in terracotta, fabbricazione prodotti in porcellana e ceramica)
• Asse 5: progetti per PMI operanti nel settore della produzione agricola primaria
Gli obiettivi principali di questo bando sono, dunque, incentivare le imprese a realizzare progetti che migliorino i livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, nonché, incentivare le micro e piccole imprese per l’acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature di lavoro caratterizzati da soluzioni innovative per abbattere in misura significativa le emissioni inquinanti, migliorare il rendimento e la sostenibilità globali e, allo stesso tempo, conseguire la riduzione del livello di rumorosità o del rischio infortunistico o di quello derivante dallo svolgimento di operazioni manuali.

Le agevolazioni previste dal bando sono le seguenti:

• Relativamente agli assi 1,2 e 3, il contributo previsto a fondo perduto sarà pari al 65% della spese ammessa, con contributo massimo pari a € 130.000 e minimo pari a € 5.000
• Relativamente all’asse 4, il contributo previsto a fondo perduto sarà pari al 65% della spesa ammessa, con contributo massimo pari a € 50.000 e minimo pari a € 2.000
• Relativamente all’asse 5, il contributo previsto a fondo perduto sarà pari al 40% della spesa ammessa, con un contributo massimo pari a € 60.000 e minimo pari a € 1.000. Per i giovani agricoltori il contributo sarà elevato al 50%
La domanda di finanziamento può essere inserita all’interno del portale INAIL dal 19 Aprile al 31 Maggio 2018.

Per informazioni più dettagliate si rimanda a questo link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *